COME FUNZIONA IL FRANCHISING

davide-d-andrea-ricchi

Che cos’è il franchising ?

Una formula win win che offre vantaggi a tutti.  Si scrive franchising, si legge opportunità di fare business e di accelerare la crescita di un brand. Tecnicamente, il franchising è una formula di affiliazione che lega un imprenditore che ha sviluppato un suo brand, di beni come di servizi, con altri imprenditori che vogliono avvalersi della formula del suo successo.

La collaborazione vede due protagonisti: da una parte, c’è l’imprenditore che ha dato il via al brand, chiamato franchisor, e dall’altro c’è un altro imprenditore, o anche una società, che aderisce alla formula del franchisor, detto anche franchisee. I due si legano in un contratto che prevede per entrambi sia oneri che benefici.

Il franchisor cede al franchisee la possibilità di poter utilizzare il marchio e mette le competenze che ha acquisito (il know how, in termine tecnico) e la sua assistenza, a servizio del franchisee, che in cambio contribuisce alla rete del franchising, pagando delle fee e delle royalty.

Che cosa si intende per know how ? Il Manuale Operativo.

Come ti raccontavamo pocanzi, il franchisor ha in possesso due magneti che servono ad attrarre potenziali affiliati. Il primo è la forza di un marchio che già è stato testato sul mercato e ha già una sua riconoscibilità presso un pubblico di clienti.

L’altro invece è l’esperienza che ha maturato nella sua attività e che ha trasformato in standard operativi. Proprio la capacità del franchisor di trasferire le sue competenze, il suo know how, è alla base di una rete di franchising.

Per trasmettere poi queste competenze, il franchisor ha in possesso due strumenti. Il primo è il manuale operativo, che devi immaginare come una guida completa che spiega il funzionamento del franchising dalla A alla Z. L’altro è la formazione, che mette a dispozione degli affiliati. Questi ultimi pagano l’impegno e l’esperienza del franchising innanzitutto con una fee di ingresso, che gli consente di entrare nella rete, e poi con delle royalty, calcolate in termini percentuali sul fatturato. Al di là di pochi specifici aspetti legali, la formula del franchising si sviluppa con modalità simili in Italia, come all’estero.

Con “know how” in un franchising intendiamo l’insieme delle esperienze, informazioni, conoscenze e abilità, che rappresentano il patrimonio che il franchisor offre in dote al franchisee, per aiutarlo a gestire al meglio la sua attività imprenditoriale.

  • Cosa mi succede se stipulo un contratto di franchising, ma non ho un manuale operativo?

    È fortemente sconsigliato. Se non possiedi un manuale operativo significa che non sei riuscito a mettere su carta il know how da trasferire ai tuoi affiliati. Senza, manca il pilastro principale che regge il tuo progetto di franchising. Oltre a questo, non avere un manuale ti espone a rischi legali con gli affiliati insoddisfatti, che potrebbero facilmente impugnare il contratto

CONTATTACI

Se vuoi saperne di più su come creare da zero un tuo format o sviluppare al meglio la tua rete franchising, fissa una consulenza gratuita.

Centralino

Sede Commerciale Italia

Via Copernico 38, 20125 Milano (MI)

Sede Legale & Operativa

Via del Baluardo 19, 64100 Teramo (TE)